BETTER CALL SAUL, MOLTO PIU’ CHE UNO SPIN OFF

La serie Tv consigliata oggi, ad una settimana dal suo ritorno con la seconda stagione, è Better call Saul, spin off (o prequel)  di Breaking bad.

better-call-saul-poster

La prima stagione è andata in onda negli Stati uniti sulla rete televisiva AMC dall’8 Febbraio 2015 e così anche la seconda. In italia invece la serie è disponibile dal 6 Gennaio 2016 su Netflix. Particolarità riguardo a quest’ultimo fatto è che Better call Saul è una delle poche serie televisive disponibili su Netflix che seguono una programmazione settimanale, dando quindi la possibilità di vedere un episodio a settimana (seguendo la messa in onda degli Stati uniti).

La serie è stata ideata da Vince Gilligan, ideatore anche della serie madre, Breaking bad, e parla della vita di Saul Goodman(interpretato da Bob Odenkirk) prima dei fatti narrati nella serie con protagonista Walter White. La prima scena riprende l’avvocato due anni dopo i fatti raccontati nella serie madre, per poi spostarsi nel passato, quando Saul era ancora James McGill, uomo volenteroso di affermarsi come avvocato penalista.

Bette call Saul non è un semplice spin off della serie che noi tutti abbiamo amato. Gilligan sembra essere riuscito ad ideare una nuova serie sensazionale, fatta di colpi di scena e capace di approfondire la psiche del personaggio principale. Per coloro che hanno apprezzato BB decidere di guardare Better call Saul è sicuramente una scelta azzeccata, sia per lo stile molto simile, sia per i continui riferimenti ai fatti narrati nella serie madre che faranno impazzire i fan, in più si possono rivedere alcuni personaggi, fra cui Mike Ehrmantraut (interpretato da Jonathan Banks).

Certo la serie è ancora lontana dall’essere un capolavoro e una stagione non può bastare per giudicarla completamente, però ha sicuramente gettato le basi per qualcosa di grandioso e infatti ha ricevuto diversi premi e nomination:

2015 American Film Institute Awards[62] Television Programs of the Year Better Call Saul Won
5th Critics’ Choice Television Awards[63] Best Actor in a Drama Series Bob Odenkirk Won
Best Supporting Actor in a Drama Series Jonathan Banks Won
31st TCA Awards[64] Outstanding New Program Better Call Saul Won
Individual Achievement in Drama Bob Odenkirk Nominated
67th Primetime Emmy Awards[65] Outstanding Drama Series Better Call Saul Nominated
Outstanding Lead Actor in a Drama Series Bob Odenkirk Nominated
Outstanding Supporting Actor in a Drama Series Jonathan Banks Nominated
Outstanding Writing for a Drama Series Gordon Smith (“Five-O”) Nominated
67th Primetime Creative Arts Emmy Awards[65] Outstanding Single-Camera Picture Editing for a Drama Series Kelly Dixon (“Five-O”) Nominated
Kelly Dixon and Chris McCaleb (“Marco”) Nominated
Outstanding Sound Mixing for a Comedy or Drama Series Phillip W. Palmer, Larry Benjamin, Kevin Valentine (“Marco”) Nominated
20th Satellite Awards[66] Best Drama Series Better Call Saul Won
Best Actor in a Drama Series Bob Odenkirk Nominated
Best Supporting Actor in a Series, Miniseries or TV Film Jonathan Banks Nominated
Best Supporting Actress in a Series, Miniseries or TV Film Rhea Seehorn Won
68th Writers Guild of America Awards[67] Drama Series Better Call Saul Nominated
New Series Better Call Saul Nominated
Episodic Drama Vince Gilligan and Peter Gould (“Uno”) Won
22nd Screen Actors Guild Awards[68] Outstanding Performance by a Male Actor in a Drama Series Bob Odenkirk Nominated
73rd Golden Globe Awards[69] Best Actor – Television Series Drama Bob Odenkirk Nominated

Trailer:

Fonti: : blastingnewssmartworldtvzoom