TECHWOMAN E LE TAG CLOUD DEL PICCOLO SCHERMO

La parola tag cloud letteralmente significa nuvola di etichette e nel suo testo Camilla Barbarossa la definisce come una “rappresentazione visiva delle etichette o parole chiave utilizzate in un sito web. generalmente questa lista è presentata in ordine alfabetico con la peculiare caratteristica di attribuire un font più grande alle parole più importanti. si tratta, quindi, di una lista pensata. Il peso delle etichette che viene reso con caratteri di dimensioni diverse è inteso esclusivamente come frequenza di utilizzo all’interno del sito. più grande il carattere, maggiore la frequenza della parole chiave.

Che il sistema di tag cloud sia molto utilizzato sul web per rendere facilmente reperibili i concetti chiave non è certo una novità, la novità sta nel fatto che ultimamente anche in tv stanno comparendo tag cloud di varia natura, utilizzate più che altro come dettagli scenografici.

12822079_10209138250082622_10265596_n Read more

TECHWOMAN FA I CONTI CON ED AGLI YOUTUBERS

Proprio poche ore fa, sulle pagine de Il Sole 24 Ore, è apparso il seguente articolo (qui) riguardante il risvolto economico che ci cela dietro al mondo delle web stars. Il medesimo giornalista, Francesco Prisco, sempre sulle pagine de Il Sole 24 Ore, circa due anni fa aveva spiegato chi fossero le tanto citate web stars, definendoli come “I produttori di contenuti creativi originali per la piattaforma di YouTube che, dal 2005 a oggi, ha a dir poco rivoluzionato la fruizione dei video sul web […].”. 

Nel mondo di You Tube il businnes si misura in visualizzazioni, maggiore è il numero di views, maggiore è la popolarità dello youtubers, maggiore è dunque il guadagno che questo riesce a ricavare. Ma come guadagna concretamente uno youtubers?

12442850_10209072948930134_1868168007_n-320x198 Read more

TECHWOMAN DIETRO LE QUINTE DEL BINGE-WATCHING

Lo scorso mese di dicembre James Poniewozik in un suo articolo sul New York Times parlava di binge-watching dicendo:” Binge-watchin is immersive. It’s user-directed. It creates a dynamic that I call “The Suck”: that narcotic, tidal feeling of getting drawn into a show and letting it wash over you for hours. “Play next episode” is the default, and it’s so easy.”. La possibilità di fruire di intere serie Tv ha portato alcuni utenti a svilupparne una dipendenza, ma cosa è effettivamente il beinge-watching?

techwoman binge watching

Read more

TECHWOMAN DIETRO LE QUINTE DEL MULTI-SCREEN

Il rapporto fra TV, web e social network, si sa, è sempre più complesso ed articolato. All’interno di questo complesso mondo la TV non può fare altro che arrabattarsi e sperimentare, nella speranza di guadagnare spettatori invece che perderne. Un esempio di questa relazione complicata lo possiamo trovare in Quelli che il calcio, storico varietà sportivo di Rai2.

Techwoman qqc

Read more