MENTIONS, APP DI FACEBOOK ACCESSIBILE A TUTTI!

Per stare al passo con altri servizi come Merkaat e Periscope, ad inizio agosto 2015 Facebook ha deciso di introdurre al suo interno la funzione Mentions, l’app pensata per i personaggi famosi con un account verificato, che gli dà la possibilità di avviare uno streaming video per tutti i loro fan.
Questa applicazione consente di mostrare in diretta video quello che si sta facendo, più o meno come avviene con Periscope, l’app per lo streaming di Twitter e di essere sempre aggiornati sul numero attuale di spettatori.

Per gli utenti a cui appare il contenuto video sulla propria bacheca, vi è la possibilità di commentare nello stesso istante ciò che si sta guardando, con la speranza di ricevere subito una risposta.
Inoltre è possibile, per chi non fosse riuscito a collegarsi in tempo, vedere nuovamente il contenuto video, una volta terminata la diretta.
Se si vuole ottenere maggior visibilità possibile, è comunque meglio comunicare prima il momento in cui si andrà in onda ed inoltre, al fine di ottenere un buon risultato, è indispensabile essere sicuri di disporre di una buona connessione alla Rete, necessaria anche per poter interagire al momento giusto con le persone che scrivono commenti.
I primi a sperimentare questa nuova funzione di Facebook sono stati Michael Bublè, Serena Williams e Dwayne Johnson che dalle loro app hanno prodotto filmati visti da milioni di persone.

 

Immagine

 

Dagli ultimissimi giorni di gennaio 2016, però, la possibilità di svolgere una diretta non è più esclusiva solo per i personaggi famosi aventi una pagina verificata, ma è disponibile per chiunque ne abbia voglia.
Questa novità è stata annunciata già a dicembre dell’anno scorso ed ha il potenziale per diventare una “rivoluzione“, visto il miliardo e 600 mila iscritti del social network che ora potranno diventare broadcaster di sé stessi. 
Mentions disponibile per ora solo negli Stati Uniti, sarà esteso nelle prossime settimane a tutti i possessori di un sistema IOS, ovvero di Iphone e Ipad, ma il team di Zuckerberg è già al lavoro per portare i Live anche sulla piattaforma Android.
Secondo recenti statistiche, su Facebook ogni giorno si guardano circa 100 milioni di ore di video, contando che già i risultati attuali sono molto importanti e che il fenomeno in Live Streaming accrescerà ulteriormente tale numero, si pensa che l’azienda potrebbe decidere di creare un canale video apposito per sfidare, magari, colossi come Youtube.
Ciò che è giusto chiedersi è se Mentions, uno strumento con così tanto potenziale, che potrebbe essere utilizzato per effettuare dibattiti su tempi sociali o politici importanti, verrà realmente utilizzato dalle masse nel modo migliore.
fonti: ilfattoquotidiano.it – ilpost.it – blastingnews.com – wired.com