YOUTUBE A 360 GRADI

Secondo alcune indiscrezioni, sembra che YouTube sia in trattativa con i produttori di telecamere a 360 gradi per introdurre, nella sua piattaforma, lo streaming live di video immersivi.

Se il 2015 può essere considerato come un anno di svolta per YouTube vista l’introduzione dei video a 360 gradi, anche il 2016 potrebbe rivelarsi altrettanto innovativo.

Da qualche giorno si parla infatti della possibilità che YouTube aggiunga degli ulteriori supporti per questo tipo di contenuti, permettendone la trasmissione in live streaming, ovvero in tempo reale.
Ovviamente i problemi più grandi che si potrebbero riscontrare per questo tipo di tecnologia riguardano il grande quantitativo di banda necessaria, senza la quale non sarebbe possibile fruire dei contenuti in maniera fluida e priva di arresti.
Nonostante le camere in commercio che realizzano video a 360 gradi siano già molto diffuse, sono in realtà poche quelle che permettono la visione dei contenuti in diretta.
Per di più, la qualità dell’immagine elaborata non risulta sempre ottimale e necessita di modalità di compressione avanzate.
Le videocamere di questo tipo funzionano registrando contemporaneamente da più angolazioni, con le riprese girate che vengono unite in post-produzione, ovviamente se si desiderasse pubblicare in diretta i propri contenuti, la “cucitura” delle immagini catturate dovrebbe avvenire immediatamente, in tempo reale.

Per ora questa funzionalità dei video immersivi resta in fase di test, con molta probabilità per poter ottenere l’ufficialità di questa notizia, sarà necessario attendere prima l’ampliamento dell’offerta di telecamere che prevedono la cucitura nativa dei prodotti.
Risulta evidente come la possibilità di poter trasmettere in diretta contenuti a 360 gradi rappresenterebbe non solo per YouTube, ma per tutto il mondo del live streaming un ulteriore passo in avanti, per un futuro che si evolve sempre più verso questa direzione.

Fonti: ansa.it – wired.it – fidelityhouse.eu – webnews.it